• +39 015 402789

SICUREZZA INFORMATICA SOTTO L'OMBRELLONE

Il 2016 ha visto gli hacker scatenati nel violare account e mettere in serie difficoltà la sicurezza informatica mondiale. Ecco allora alcune notizie selezionate e incentrate proprio sulla salvaguardia della privacy dei nostri dispositivi. 
 WhatsApp: le chat rimangono anche se le cancellate
 Mentre WhatsApp merita elogi per l'attivazione della crittografia end-to-end all'inizio del 2016, il ricercatore Jonathan Zdziarski ha scoperto che le chat rimangono nel database della famosa applicazione di messaggistica istantanea, indipendentemente dal fatto che queste vengano o meno eliminate. Niente paura comunque, Zdziarski ha rivelato che WhatsApp non conserva le conversazioni intenzionalmente o per fini poco chiari. Tuttavia, secondo l'esperto, "anche se si elimina una chat, questa può essere ancora recuperabile". L'unico modo per eliminare del tutto le chat è cancellare completamente l'applicazione.
 Nastro sulla Web Cam e via! 
 Ecco una nuova soluzione a un vecchio problema. Recentemente è stato scoperto un malware che si introduce all'interno dei driver della webcam e la attiva assieme al microfono. Lo scopo è quello di carpire segreti aziendali e informazioni scottanti, oltre che a essere un valido mezzo di estorsione da parte degli hacker. In Australia un uomo ha ricevuto una mail con un video ripreso dalla sua webcam. I pirati informatici gli hanno chiesto 10 mila dollari per non far finire in rete il filmato. La soluzione è un semplice adesivo che blocca la lente della webcam (qualora fosse integrata allo schermo, altrimenti vi basta staccarla dal Pc). La guerra tra gang di ransomware aiuta le vittime di ransomware Il nemico del mio nemico è mio amico. E il nemico di chi mi invia un ransomware è la mia cyber-guardia del corpo. Il caso è quello degli sviluppatori dietro il ransomware Mischa che hanno rilasciato circa 3500 codici di decodifica per il ransomware rivale Chimera, che a sua volta avrebbe dovuto aiutare molta gente a sbloccare i propri dispositivi.