• +39 015 402789

CRIPTOLOCKER: nuova allerta

Il virus Cryptolocker ha cambiato di nuovo aspetto, questa volta la falsa fonte delle mail contenente l’allegato infetto è l’INPS. I file infetti in allegato alle mail sono principalmente file .ZIP che contengono falsi file “pdf” ma non si escludono anche altri tipi di estensioni.

Si raccomanda di prestare la massima cautela nell’apertura delle mail. Una caratteristica ricorrente di questi tipi di mail è la presenza di una linea di caratteri underscore anomala (il trattino basso, per intenderci) nella descrizione degli allegati.

 

L’allegato, una volta aperto, cripta tutti i dati del disco fisso, e per poter avere la chiave per decifrarli è necessario pagare un riscatto. La prima forma di opposizione è la prevenzione, per cui si raccomanda di NON APRIRE FILES provenienti da indirizzi sospetti o inusuali.

Il messaggio potrebbe anche giungere da una casella di Posta Elettronica Certificata per cui si raccomanda la massima cautela.

Purtroppo, una volta infettato un disco fisso o le directory di rete è necessario un intervento radicale per debellare la minaccia CHE POTREBBE ANCHE NON ESSERE RISOLUTIVO; proprio per questo si richiede la massima attenzione.

 

In caso di mail sospette non esitate a contattarci.

 

Lo staff di AVBRAIN